Facebook Pixel

Rilevatore monossido di Carbonio Nest Protect

Nest Protect è un dispositivo Smart progettato per rilavare incendi, fumi o comunque situazioni di pericolo inerenti alla presenza di gas. Si tratta di un rilevatore monossido di carbonio di nuova generazione, semplice da configurare e con la possibilità di poter essere controllato anche tramite app.

Rilevatore monossido di carbonio

Il nuovo rilevatore monossido di carbonio

Si chiama Nest Protect e il suo scopo è quello di difendere gli ambienti domestici da incendi di qualsiasi tipo, rilevando la concentrazione di fumo e monossido di carbonio presente nell’aria.

Il dispositivo necessita di una connessione Wifi per la prima configurazione e per l’installazione dell’App, compatibile con qualsiasi smartphone Android o IOS.

Caratteristiche e particolarità

Nest è arrivato in Italia da pochissimo ed è già diventato tra i migliori rilevatori di monossidi di carbonio in commercio. E’ dotato di una sirena e di un altoparlante che gli consente di parlare con voce umana per avvisare in caso di pericolo.

Video dimostrativo

Vuoi vedere come funziona? Ecco un divertente video esplicativo sulle principali caratteristiche di questo rilevatore di monossido di carbonio.

Come si installa

Sul retro del dispositivo c’è il vano per le batterie e il QR Code per la prima configurazione. Prima di montare il rilevatore di monossido di carbonio al soffitto (o ad una parete), è necessario installare l’applicazione Nest. Da lì in poi sarà l’App a indicarci passo passo cosa fare.

Per verificare che la configurazione sia andata a buon fine, prova premere il pulsante NEST sul dispositivo per ascoltarne la voce.

Niente più pensieri

Monico Impianti è installatore ufficiale Google Nest Protector. I nostri tecnici sono a disposizione non solo per l’installazione e prima configurazione, ma anche per la manutenzione periodica (la casa suggerisce un controllo annuale)


Vuoi provare il rilevatore a casa tua?

Abiti in una delle valli del Cadore o sei della provincia di Belluno? Monico Impianti ha per te un’offerta comprensiva del servizio di installazione. In questo modo puoi beneficiare del rilevatore sin da subito visto che pensiamo a tutto noi.

Compila il form per ricevere informazioni


Come funziona Nest Protector

E’ un rilevatore di monossido che rileva concentrazioni anormali di fumo, gas o monossido di carbonio prima che questi costituiscono un pericolo per la salute.

rilevatori-monossido-nest

Il dispositivo inizia a parlare avvertendo chi si trova in casa del possibile pericolo. Il display inizia a lampeggiare giallo e comunica dove è stato rilevato il problema. Se la concentrazione di gas tossici raggiunge livelli critici, la spia inizia a lampeggiare rossa e suona l’allarme ad alto volume.

Come spegnere l’allarme

Molti dispositivi, una volta che iniziano a dare l’allarme, sono difficili da spegnere. Con Google Nest basta semplicemente premere il pulsante Nest oppure spegnere l’allarme attraverso l’App.

Utilizzo quotidiano e Smart Home

Abbiamo definito Nest Protect come un rilevatore di monossido SMART perché accompagna la tua vita per circa 10 anni.

Quando la sera vai a dormire, il display emette una piccola luce verde per segnalarti che è tutto regolare per poi spegnersi. Se dovesse accendersi la spia gialla vuol dire che le batterie potrebbero essere in esaurimento, oppure il wifi non è attivo oppure c’è un problema.

Ti basta accendere l’app o premere il pulsante Nest per scoprirlo. Infine di notte, quando cammini vicino il dispositivo, si attiva una piccola luce notturna (regolabile e disattivabile) che ti aiuta a muoverti anche al buio.

Dove utilizzare il rilevatore di monossido di carbonio

Il costruttore consiglia di utilizzare un dispositivo per ogni camera da letto e in ogni ambiente in cui ci sia un apparecchio a combustibile, come può esserlo una caldaia.

Può essere usato anche in cucina, a patto di tenerlo ad almeno 3 metri dai fornelli per evitare così falsi allarmi.

Perché usare un rilevatore di incendi domestico

Ti proponiamo dei titoli di alcune testate locali per capire quanto il problema prevenzione incendi e monossido di carbonio sia sottovalutato e allo stesso tempo pericoloso.

Intossicati dal monossido, famiglia di Sedico in ospedale.

Tre adulti e due bambini portati al San Martino per controlli, una donna ricoverata. Colpa di un guasto alla stufa.

Il Corriere delle Alpi – dic. 2008


Famiglia intossicata dal monossido. Muore il padre.

Altre due persone ricoverate in gravi condizioni dopo essere state trovate esanimi nella loro abitazione.

Padova Oggi – mar. 2019


Monossido di carbonio: 4 morti e 18 intossicati

Due vittime in provincia di Verona, una a Ventimiglia e una a Cuneo. Tragedie sfiorate a Olbia, Bologna e Palermo.

Repubblica.it – gen. 2018

Di notizie simili ce ne sono davvero a decine ogni anno. Questo perché il pericolo legato alla presenza di fumo o monossido di carbonio non viene molto percepito.

Un buon rilevatore di monossido, come il Nest Protector, permette di prevenire il problema segnalando eventuali anomalie ancora prima che questi diventino pericolose per la salute.

Chiedi di provare il rilevatore di monossido Nest Protector a casa tua

Lascia un commento