Facebook Pixel

Test del differenziale – tutorial per la verifica del salvavita

La verifica di funzionamento dell’interruttore differenziale è un’operazione che andrebbe fatta una volta al mese e che può salvarti la vita, proteggendoti da possibili dispersioni di corrente al suolo. Anche per questo viene chiamato test salvavita.

Test Differenziale Salvavita

In questa guida vediamo perché è così importante eseguire periodicamente il test dell’interruttore differenziale. Trovi inoltre un semplice tutorial che ti spiega in meno di 10 secondi come effettuare il test.

A che serve il salvavita

L’interruttore differenziale è un importante dispositivo, obbligatorio per legge, in grado di aprire il circuito del tuo impianto elettrico in caso venga rilevata una dispersione accidentale di corrente.

In parole povere, il salvavita riesce a capire se nel circuito elettrico del tuo impianto (che sia un’abitazione, un ufficio o una fabbrica) ci sia una perdita dovuta a qualche guasto o malfunzionamento. L’interruttore apre in tempi rapidissimi il circuito andando ad isolare l’intero sistema.

Perché fare il test del salvavita?

Se l’interruttore differenziale si guasta potrebbe esserne compromesso il funzionamento totale o parziale. Questo significa che, se il dispositivo non funziona correttamente, potrebbe non rispettare il tempo di intervento previsto dal costruttore.

Ciò rappresenta un concreto pericolo per chi vive in quegli ambienti (vedi i pericoli della corrente) e proprio per questa ragione è importante verificarne periodicamente il funzionamento.

Verifica degli interruttori differenziali (tutorial)

Quello che conosciamo come “salvavita” è un dispositivo che riconosciamo facilmente all’interno del quadro elettrico.

interruttore-differenziale-puro

E’ dotato generalmente di una piccola leva e un pulsante con la T in rilievo. E’ proprio questo il pulsante che permette di eseguire il test del salvavita. Ecco in pochi secondi come imparare a svolgere “fai da te” questa importantissima verifica.

Tutorial Test Differenziale

Ecco riassunte le fasi da seguire per il test:

  • Premi il pulsante T – Dovresti sentire uno scatto. La leva dell’interruttore dovrebbe abbassarsi (si verifica cioè il disarmo dell’interruttore).
  • Verifica OK – se l’impianto elettrico è stato isolato (se quindi hai sentito il TAC e la leva si è abbassata) allora il test è andato a buon fine.
  • Riarma l’interruttore – a questo puoi puoi nuovamente sollevare la leva dell’interruttore, così da riportare l’energia elettrica al tuo impianto.

… e se non succede nulla?

Se premendo il pulsante non succede nulla, vuol dire che il salvavita non funziona correttamente. Questo ti espone ad elevati rischi nel caso in cui un elettrodomestico in casa dovesse avere un malfunzionamento o più semplicemente se dovesse esserci una perdita.

Il nostro consiglio è di rivolgerti il prima possibile ad un elettricista per richiedere un intervento immediato. Se se della provincia di Belluno puoi contattare il nostro centralino allo 0435 500 820 e chiedere l’intervento di un tecnico sul tuo impianto. In alternativa puoi fissare un appuntamento contattandoci via mail.

Richiedi un tecnico subito

Lascia un commento